fbpx

Sportello cura italia

L’articolo 96 del DPCM si focalizza sull’indennità per i collaboratori sportivi, con il comma 1, il Governo stabilisce che l’indennizzo di 600,00 € una tantum (per ora è solo per il mese di marzo) sarà riconosciuto da Sport e Salute S.p.A.

l’indennità per i collaboratori sportivi

L’indennità è destinata ai collaboratori sportivi che hanno un rapporto, avviato prima del 23 febbraio 2020, con:

  • una Federazione sportiva nazionale,
  • un Ente di Promozione Sportiva
  • un’Associazione sportiva
  • una Società dilettantistica iscritta al Registro CONI.

Le risorse messe a disposizione ammontano a 50 milioni di euro e le modalità di presentazione delle domande saranno individuate e specificate con Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, entro 15 giorni dalla pubblicazione del DPCM sulla Gazzetta Ufficiale (18 marzo 2020).

Pertanto la Segreteria nazionale di OPES invita gli interessati a diffidare dai modelli non ufficiali che sono stati diffusi e divulgati.

“Pertanto la Segreteria nazionale di OPES invita gli interessati a diffidare dai modelli non ufficiali che sono stati diffusi e divulgati..”

Qual’è la condizione per accedere al bonus previsto?

La condizione per accedere all’indennità è l’esistenza di un rapporto di collaborazione sportiva – ex articolo 67, comma 1, lettera m del TUIR – avviato prima del 23 febbraio 2020 con uno dei tre soggetti sopra indicati.

Sarà necessario presentare un’autocertificazione che dimostri:

  • sia l’esistenza di un rapporto di collaborazione, antecedente alla data del 23 febbraio 2020, con uno dei tre soggetti indicati nel comma 1 dell’art. 96;
  • sia la mancata percezione di altro reddito da lavoro.

Sarà meglio quindi tenere pronta la seguente documentazione:

• Copia dell’incarico sportivo
• Copia della tessera rilasciata dalla federazione o dall’ente di promozione sportiva
• Screenshot dell’area del registro CONI riservata al club
• Copia di quietanze (ricevute, assegni, cedolini…) che dimostrino il rapporto di collaborazione
• Eventuali certificazioni uniche degli anni precedenti
• Autocertificazione rilasciata dal presidente del Centro Cinofilo che attesti la collaborazione prima del 23/02/2020

“OPES Cinofilia rimarrà comunque operativa per fornire assistenza e supporto alle Associazione e alle Società Sportive Dilettantistiche affiliate”

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI
X