fbpx

HOOPERS NELL’EDUCAZIONE DEL CANE

Hoopers è uno sport cinofilo adatto a cani di tutte le razze ed età e binomi di tutte le età poiché tiene in considerazione prima di tutto il benessere e la salute del cane

Un percorso di educazione cinofila, o di rieducazione comportamentale, deve essere basato innanzitutto su metodi focalizzati sulla motivazione, sulla definizione della leadership e sullo svolgimento di attività fisiche e mentali adatte all’individuo.

hoopers

Come scegliere uno sport cinofilo

Partendo dall’educazione base, che mira al corretto rapporto cane-proprietario tenendo sempre in considerazione il benessere del cane, un importante lavoro di relazione e affiatamento del binomio può essere implementato con lo sport. 

La pratica di una disciplina sportiva cinofila, anche solo a livello ludico, migliora l’ascolto e la collaborazione da parte del cane nei confronti del proprietario, accresce il rapporto di fiducia e il rispetto, appaga le predisposizioni naturali del cane e gli fornisce nuove competenze.

Attraverso l’attività sportiva, il cane è portato a fare nuove esperienze e a superare i propri presunti limiti, affrontando positivamente ansie e paure e accrescendo la propria autostima. 

Anche il proprietario è spinto ad acquisire maggiore fiducia in se stesso e nel proprio cane e questo ha come risultato una migliore gestione del proprio animale che a sua volta ha risvolti positivi sulla relazione del binomio, fulcro a 360° dell’educazione.

Ogni cane è naturalmente dotato di caratteristiche fisiche e psico-emotive dalle quali non si può prescindere che lo rendono più portato per alcune discipline piuttosto che per altre. Ma anche il proprietario ha le sue attitudini e lo sport va valutato tenendo conto delle predisposizioni dell’intero binomio.



Hoopers: uno sport per tutti

Tra le tante discipline sportive cinofile oggi praticate, alcune più di altre posseggono le caratteristiche per essere impiegate nel recupero comportamentale e nella prevenzione dei problemi

In particolare Hoopers, oltre ad avere tali caratteristiche, è uno sport cinofilo adatto a cani di tutte le razze ed età e binomi di tutte le età poiché tiene in considerazione prima di tutto il benessere e la salute del cane. 

Esclude infatti movimenti e attrezzi eccessivamente spinti che potrebbero provocare infortuni e punta più sul divertimento e sull’affiatamento del binomio piuttosto che sull’agonismo estremo.

Può essere quindi praticato anche da cani in età avanzata o con determinate problematiche fisiche dietro (parere di un veterinario).

Non è richiesta una particolare condizione atletica neanche da parte del conduttore e ciò consente anche ai proprietari non più giovanissimi o non molto sportivi di potersi divertirsi con il proprio cane.

Personalmente, ho scelto di diventare istruttore Hoopers Opes proprio per i risultati positivi che si riescono a ottenere nella relazione tra cane e conduttore in termini di rispetto, fiducia, collaborazione e obbedienza. 

Conducendo il cane a distanza in un percorso composto da vari attrezzi (hoop, tubo, gate, barrel e hoop slalom), si sviluppa la capacità di ascolto e la motivazione a collaborare del cane e lo si tiene mentalmente impegnato in un’attività divertente che ha anche la capacità di accrescere l’autocontrollo del cane, la fiducia in se stesso e il controllo da parte del proprietario.

In conclusione, Hoopers è una disciplina divertente e appagante che può anche diventare uno strumento efficace nell’educazione e nella rieducazione di cani di difficile gestione, cani insicuri e diffidenti, cani eccessivamente reattivi.

Uno sport cinofilo, dunque, che come altri, e forse più di altri, può essere impiegato come strumento efficace nell’educazione e nella rieducazione del cane.



Articolo di Valentina Greco, del Team Hoopers Opes Cinofilia 

X