Questa specializzazione affronta in maniera accurata gli aspetti di questa delicata disciplina. Si tratta di un percorso dove saranno spiegate, da un Medico Veterinario Comportamentalista esperto, le implicazioni fisiologiche e gli aspetti che riguardano la medicina comportamentale. Comprenderemo l’importanza della relazione tra Istruttore e Veterinario. Analizzeremo le cause prossime di un comportamento inappropriato. Approfondiremo la lettura emotiva del cane e saranno approcciati dei casi con il relativo intervento e l’esito. Svolgeremo inoltre una lezione sulla comunicazione con il proprietario del cane perchè riteniamo che i processi che determinano modificazioni comportamentali abbiano come alleato principale lo stesso proprietario; è quindi indispensabile conoscere e comprendere come i messaggi vengano veicolati

Al percorso si accede con la qualifica di Istruttore/Tecnico Cinofilo : Programma 48 ore

Applicazione delle Tecniche di istruzione avanzata; Principi della medicina comportamentale veterinaria; i principi della Desensibilizzazione – Desensibilizzazione sistematica – Controcondizionamento – il Flooding – Lettura emotiva – Aggressività/fobie/iperattività – L’intervento con il Medico Veterinario comportamentalista – la sinergia con il Medico Veterinario Comportamentalista – Come sviluppare una strategia comune – Il proprietario come alleato – L’attività di coaching e l’importanza della comunicazione con il proprietario – la motivazione – Il GAB – Le trappole della fiducia – il patto chiaro – strategie di problem making, problem finding e problem shaping, strategis exit; target.

Certificazione Nazionale OPES CINOFILIA

X