Nascita ed evoluzione

Man-Trailing sta a significare: ‘seguire il percorso dell’uomo’. Fin dagli esordi negli USA, i cani specializzati in questo tipo di ricerca avevano lo scopo di ritrovare evasi e pericolosi criminali. il cane da Mantrailing riesce a distinguere specifici odori umani con il suo potente senso dell’olfatto, distinguendo le tracce odorose nell’aria, anche se questa è stata ‘contaminata’ dalla presenza di altri umani. Questo perché non si basa sulle tracce lasciate nel terreno, bensì sulle molecole disperse nell’ambiente. La capacità di ricerca è in grado di funzionare anche all’interno di aeroporti, centri commerciali, ferrovie etc. Non a caso i cani Mantrailer sono utilizzati dalle forze di Polizia, Carabinieri, Soccorso Alpino e la Protezione civile.
Ad oggi, questa attività è stata riconosciuta e strutturata come disciplina ludico-sportiva: vengono svolte gare e manifestazioni e formazione, col solo fine di dare le giuste competenze ai cani ed ai conduttori di poter esprimere e sviluppare le giuste competenze necessarie a praticare questa disciplina e poter rendere la loro vita insieme più consolidata ed appagante.

Il Mantrailing ludico sportivo è una disciplina cinofila che si è molto diffusa negli ultimi anni. Il termine Mantrailing deriva da Man-trail ovvero uomo-percorso: seguire il percorso dell’uomo. Il cane che pratica Mantrailing, infatti, è potenzialmente in grado di seguire l’odore individuale di una persona specifica e di discriminarlo tra i tanti odori presenti in un ambiente. Segue le sue tracce ovunque, fino a trovarlo.

Il Mantrailing è un’attività di ricerca impiegata di solito dalle Unità Cinofile per individuare persone smarrite, ma si presta benissimo anche come un’entusiasmante attività ludica di fiuto!

Al cane viene fatto annusare un indizio iniziale (testimone di odore, ovvero un indumento, fazzoletto, garza etc.. con le molecole del ‘’disperso’’- figurante) del quale memorizzerà le caratteristiche composite dell’odore, è sarà poi in grado di identificare il soggetto da cercare seguendone la scia anche se questa si trova in mezzo ad un gruppo di persone. il cane indosserà una pettorina ed una lunghina ed effettuerà il percorso con il conduttore, che dovrà imparare a seguirlo e gestire la lunghina in modo corretto ed a capire se il percorso effettuato sia o meno lo stesso indicato dal testimone di odore.
Quando il cane giungerà dal figurante, dovrà essere in grado di segnalarlo.

Per il regolamento completo clicca qui

  • Cuccioli e cuccioloni (da 9 mesi compiuti fino ad 12 mesi di età non compiuti):
    • Unico livello -Prova mantrailing cuccioli
  • Cani Adulti (da 12 mesi di età compiuti fino a 9 anni non compiuti), punteggio somma delle prove:
    • Livello base (LB):
      • Discriminazione statica tra due figuranti (MDB, prova comune a tutte le taglie).
      • Pista Base, suddivisa per cani da 0 a 30cm al garrese (S), oltre 30 fino a 50 (M), oltre 50 (L). Tutte le razze meno bracchi/segugi.
      • Pista Base segugi (comune a tutte le taglie).
    • Livello intermedio (LI)
      • Discriminazione dinamica tra due figuranti (MDI, prova comune a tutte le taglie).
      • Pista intermedia, suddivisa per cani da 0 a 30cm al garrese (S), oltre 30 fino a 50 (M), oltre 50 (L). Tutte le razze meno bracchi/segugi.
      • Pista Intermedia segugi (comune a tutte le taglie)
    • Livello top (LT)
      • Discriminazione dinamica tra cinque figuranti (MDI, prova comune a tutte le taglie).
      • Pista top, suddivisa per cani da 0 a 30cm al garrese (S), oltre 30 fino a 50 (M), oltre 50 (L). Tutte le razze meno bracchi/segugi.
      • Pista top segugi (comune a tutte le taglie)
  • Cani Senior (9 anni di età ed oltre), punteggio somma delle prove:
    • Unico livello
      • Discriminazione tra due figuranti (MDF, assegna un extra ed è opzionale)
      • Prova mantraling senior (MTS)

Per il Regolamento completo clicca qui

  • Cani Special udito-vista, (cani con deficit uditivi e/o visivi dai 9 mesi in poi con certificazione di idoneità,
    rilasciata dal preparatore) punteggio somma delle prove:
    • Unico livello
      • Discriminazione tra due figuranti (MDF, assegna un extra ed è opzionale)
      • Prova mantraling senior (MTS) con particolare attenzione all’assenza di ostacoli lungo il percorso di gara.
  • Cani Special motori, (cani con deficit motori: carrelati o tripodi, con certificazione di idoenità rilasciata dal preparatore, dai 9 mesi in poi)) dai 9 mesi in poi) punteggio somma delle prove:
    • Unico livello
      • Discriminazione tra due figuranti (MDF, assegna un extra ed è opzionale)
      • Prova mantraling senior (MTS) con particolare attenzione al percorso di gara
        che non deve presentare ostacoli ed essere il più pianeggiante possibile, agibile in particolar modo per tripodi/con carrellino.
  • Giovani conduttori (conduttori con età compresa tra 14 anni compiuti e 18 anni non compiuti)
    • Unico livello
      • Discriminazione tra due figuranti (MDF, assegna un extra ed è opzionale)
      • Prova mantraling in area protetta (MAP, interno parco/campo cinofilo, comunque in area delimitata e controllata)

Per il regolamento completo clicca qui

scegliere il ludo-mantrailing opes cinofilia

OPES Cinofilia organizza e promuove il sano sport cinofilo nel rispetto dell‘etica sportiva e, attraverso il Mantrailing, l’intesa ed il rapporto uomo-cane. Questa disciplina, oltre a divertire molto, è utile per migliorare la relazione. Si può praticare ovunque, sia in esterno che all’interno di edifici, nei boschi o in centro città.
Il mantrailing ludico-sportivo è adatto ai cani di tutte le razze e tutte le età, ed è divertente e appagante sia per il cane che per il proprietario.
E’ inoltre un ottimo modo per il proprietario per imparare a conoscere meglio il proprio cane, a scoprire le sue potenzialità, a misurare la sua concentrazione in diversi ambienti.

Referente provincia grosseto:

Mattia Gabriele

 

Mattia Gabriele
X